Twitter | Search | |
Search Refresh
Ghjulia Santolini Apr 20
Reply Retweet Like
Elio 2h
Reply Retweet Like
Seven Blog 3h
Reply Retweet Like
Raffaela Talarico 14h
Reply Retweet Like
Paolo Toson Apr 21
Reply Retweet Like
Christian Ricchiuti Apr 21
Amici, buona Pasqua a tutti! , e animino questo giorno di .
Reply Retweet Like
⚒️boyakki Apr 21
Frisciura ( cuore , fegato, polmone )
Reply Retweet Like
ZiaMat Apr 21
C'è un che rimanda la memoria a momenti dell'infanzia Le sode benedette, la pasta del pane farcita con le erbe selvatiche trovate campi Il cibo è memoria storica, sociale e culturale, da rispettare e condividere
Reply Retweet Like
Er Salustro Apr 21
Ogniuno a casa sua fà come je pare, ma queste ereno probbabbirmente solo arcune de que le ched'ereno le proposte magnereccie pè la colazzione de Pascua de ' na vòrta.
Reply Retweet Like
Barbara Apr 21
in tempo di Quaresima non si potevano mangiare le uova in segno di penitenza e digiuno. Da qui nasce la tradizione di mangiare a digiuno le uova sode benedette proprio il giorno di Pasqua.  ✔ tradizione rispettata
Reply Retweet Like
Miriam Apr 20
Teng o' cor ind 'o zuccher a velo 😘😍
Reply Retweet Like
J M MONDOLONI Apr 20
A tutte è tutti, bone feste di Pasqua.
Reply Retweet Like
Moreno Cedroni Apr 20
Reply Retweet Like
SciroccoeTramontana Apr 19
Reply Retweet Like
tanya Apr 19
Reply Retweet Like
Er Salustro Apr 18
Una de le poche tradizzioni pè la quale bigna da esse contenti che nun venga tramandata così com'era ar tempo, l'abbacchiari nun esisteno ppià ma de agnelli ancora se ne magneno tanti...
Reply Retweet Like
Mandy Apr 18
Reply Retweet Like
Er Salustro Apr 17
Nonostante l'appelli de tanti, puro quest'anno se magneremo l'agnello, perchè l'abbacchio, que lo vero, e forze è meijo così, nun esiste più...
Reply Retweet Like
Edelman Italia Apr 17
Oggi presso lo showroom della nostra sede di Milano sono state presentate le collezioni Autunno/Inverno di , &Co e : 3 collezioni per un'unica concezione di nella
Reply Retweet Like
Er Salustro Apr 15
E' 'n modo come 'n artro pèddì che quanno, come se disce da noi, te ròde 'r culo, sempre sei destinato a ffinì li ggiorni tua ancora cor rodimento de culo...
Reply Retweet Like