Twitter | Search | |
Search Refresh
Nino Feb 12
Reply Retweet Like
ProgettoVita Jun 11
Reply Retweet Like
Senology Apr 15
Best Study of the Day: Cognitive impairment and guideline adherence for application of chemotherapy in older patients with breast cancer –Breast Journal-
Reply Retweet Like
Antonio Veraldi Aug 18
In Italia 1 milione di persone affetto da , nel 2030 forse 63 milioni nel mondo. Una strada? Programmi congiunti tra istituzioni artistico-culturali e strutture sanitarie on prescription può ridurre il tasso d'incidenza della .
Reply Retweet Like
Ambra L. Apr 24
Mio padre ha allucinazioni originali: oggi ha visto Garibaldi in terrazza... Fronto-Temporale
Reply Retweet Like
Lino Annunziata® Jan 16
Reply Retweet Like
ADI May 31
Un articolo che spiega perché è importante partecipare al nostro sondaggio sulla . È un'attività che ci permetterà di sensibilizzare i governi a mettere più risorse a disposizione di coloro che hanno demenza e le loro famiglie
Reply Retweet Like
Medical Evidence 🇮🇹 Aug 19
Rischio più alto con anomalie della pressione sanguigna |
Reply Retweet Like
arturitudine Dec 11
anche le pallottole non sono cattive in sè, ma se metti una pistola carica in mano a dei esaltati da di sicuro ci scappa un morto innocente o forse più di uno...
Reply Retweet Like
humarius Feb 17
Ma sì, porta pure il tuo cane di 70kg che non riesci nemmeno a trattenere, senza museruola all’IKEA la domenica mattina. Fai pure. Tanto a lui piace sicuramente stare in mezzo a questo casino mai visto, lo si intuisce da quanto abbaia e ti strattona.
Reply Retweet Like
Fnp Cisl May 24
: sono 50 milioni le persone in tutto il mondo affette da demenza e si calcola che tra 30 anni il numero arriverà a 152 milioni. Si registrano, infatti, circa 10 milioni di nuovi casi ogni anno. Le linee guida dell’OMS per la prevenzione:
Reply Retweet Like
Dr. Luca Avoledo Jul 23
I possono favorire la . Sono le conclusioni a cui è giunto uno studio dell'Università della California presentato all' 's Association International Conference di quest'anno. Fin dove possibile, meglio altre soluzioni
Reply Retweet Like
Alberto Mazzi Jul 29
io penso invece più che cattiveria in sul caso orrendo del brigadiere ucciso, sia più un problema di o di o fuori controllo a farvi straparlare, altrimenti non si spiega serve un buon
Reply Retweet Like
Franco Pesaresi Apr 21
E' uscito il numero 2/2019 della rivista online gratuita "I luoghi della cura" edita dal mio gruppo di ricerca NNA. Questo numero si concentra soprattutto sul tema della . Si può leggere tutto cliccando nel link:
Reply Retweet Like
Monica Mar 10
Replying to @Thelma02559007
Perché non si trasferisce in Israele che qui ne ha già dette troppe di cazzate...
Reply Retweet Like
Paginemediche Jan 29
L’ultima scoperta dal mondo della ricerca arriva dall’Università di , in Nuova Zelanda, e rivela che il trapianto del potrebbe aiutare a curare il e la .
Reply Retweet Like
ALOS s.r.l.s Mar 27
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Cambridge è riuscito a creare dei mini cervelli allo scopo di studiare malattie come la , l’ e la...
Reply Retweet Like
Avanti baldanzosi Jan 22
Faccio outing: mi vergogno profondamente di avere comunicatori istituzionali peggiori dei miei alunni. Mi domando cosa sia successo nel periodo intercorso tra gli studi di alcuni e oggi e
Reply Retweet Like
Adnkronos Jun 19
Reply Retweet Like
MSD Salute Aug 19
genetico di : il vivere sano può compensarlo
Reply Retweet Like