Twitter | Search | |
Search Refresh
Sara#LaReteSiamoNoi♣️ Jan 10
Reply Retweet Like
Luigi Jan 10
Posso fare per la mia città Foggia. Oggi è stata proprio da oggi non si dice più fuggi da foggia ma .
Reply Retweet Like
Lucilla Jan 10
⁩ i familiari delle vittime innocenti delle mafie chiedono giustizia e verità ⁦
Reply Retweet Like
BM Jan 10
Reply Retweet Like
tonia orsitto Jan 10
Oggi la Foggia giusta è scesa in piazza. Ha detto il suo NO alle mafie. Ora tocca alle istituzioni.
Reply Retweet Like
CGIL Puglia Jan 10
"Il nostro obiettivo è la giustizia sociale, il lavoro per tutti, la scuola. Così sconfiggeremo le mafie, ridando dignità al lavoro, combattendo il caporalato e lo sfruttamento come faceva Di Vittorio proprio in queste terre" Don Ciotti sul palco di
Reply Retweet Like
lucia Jan 10
Reply Retweet Like
BM Jan 10
E nn si dica che ..."A Foggia nn può cambiare niente!"
Reply Retweet Like
BM Jan 10
"Foggia vale" (parola di don Ciotti ) e nn lo sa!
Reply Retweet Like
Fabio Beretta Jan 10
La Foggia che ci piace: contro le mafie
Reply Retweet Like
CGIL Puglia Jan 10
, la e i sindacati tra i tanti giovani, lavoratori e cittadini che si oppongono all'oppressione delle mafie dopo i gravi episodi che hanno colpito la città negli ultimi giorni e che impediscono il progresso sociale ed economico del territorio
Reply Retweet Like
Franco Landella Jan 10
Reply Retweet Like
Nico Bruce Harper #Iosonoantifascista Jan 10
Perche' la criminalita' organizzata e' una delle cause principali della rovina di questo paese
Reply Retweet Like
Francesca Romana Cicolella Jan 11
Ieri la mia città è scesa in strada. Unita, combattiva, numerosa. Per un giorno sono scomparse invidie e vetrine, c'era quel bello che ci dicono di non avere, o di non volere. Posso solo sperare ieri sia stato l'inizio. Ieri era una partenza, ricordiamolo.
Reply Retweet Like
Grazia Leone Jan 10
, presidente di , a contro la mafia: “Bisogna schierarsi per chiamare il male per nome e non girarsi dall’altra parte, perché il male non è solo di chi lo commette, ma anche di chi assiste senza fare nulla per contrastarlo”.
Reply Retweet Like
felice sblendorio Jan 10
Reply Retweet Like
CISL Foggia Jan 10
Contro la mafia, la paura di un territorio, contro la criminalità con per dire no alla rassegnazione sulla strada intrapresa con
Reply Retweet Like
Anđeo Jan 10
Grazie a Don Ciotti e a Libera che hanno messo in luce il degrado umano, politico e sociale di Foggia, città fantasma, abbandonata da decenni dallo Stato.
Reply Retweet Like
libera contro mafie Jan 10
Tutti devono metterci la faccia la polizia e magistratura non bastano. Serve tutta la società. Oggi non c'è regione d'Italia esente dalla mafia, ma qui c'è tanta gente in piazza che manifesta. Siate orogogliosi di essere pugliesi e foggiani.Ciotti dal palco
Reply Retweet Like
Se fossi vento Jan 10
Grazie Foggia Esempio, coraggio, voglia di vivere con pensieri liberi. Voi c'eravate. Non lasciamoli soli
Reply Retweet Like