Twitter | Search | |
Francesco Lenzi
Io son di Prato, m'accontento d'esser di Prato, e se non fossi nato pratese vorrei non esser venuto al mondo
40,083
Tweets
785
Following
2,474
Followers
Tweets
Francesco Lenzi retweeted
Andrea Terzi 1h
Replying to @ilpost @FerdiGiugliano
Ma anche la correzione contiene errori, evidenziati qui. È inaccurato dire che QE dà nuovo denaro da prestare e che OMT dà soldi agli stati. Piuttosto: OMT rimuove rischio di credito dai debiti pubblici condizionatamente. QE riduce costo del credito e tassi a tutte le scadenze.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 1h
Replying to @Keynesblog
Hai visto la risposta? Se lo provavi a dire (come ho fatto n volte in questi anni) i seguaci ti riempivano la TL per una settimana.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 1h
Replying to @Keynesblog
Non guardare all'Italia ed il rischio ancora prezzato di ridenominazione, guarda a Spagna e Portogallo. Siamo sicuri che gli spread sarebbero scesi come hanno fatto se le politiche fiscali fatte non avessero mantenuto il saldo estero intorno l'equilibrio?
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 1h
Replying to @Keynesblog
Sì, e in questo (soprattutto per il caso italiano) mi trovo molto più d'accordo con Lavoie nel dibattito con Cesaratto. Però c'è da dire che la €z è un'unione monetaria un po' particolare.. Dal 2011 i TdS sono proxy delle valute.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 2h
Replying to @S_T_04_09
A nessuno in particolare, di critiche a Savona sul saldo commerciale->investimenti pubblici c'è l'imbarazzo della scelta.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 2h
Replying to @Keynesblog
A usare il saldo commerciale per fare investimenti pubblici. Anche se c'è un salto logico da fare, non dovrebbe esser così complicato da capire.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 2h
non capisco perché si debba criticare qualsiasi cosa, anche quelle che sono concettualmente corrette. Cos'è, il mercato dei beni in economia aperta non fa più parte dei manuali di macro?
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi retweeted
Alessandro Guerani 20h
Adesso vi racconto degli avvenimenti che ho vissuto con i miei occhi e che credo possano essere confermati da chi ha operato nel settore.Le banche italiane negli anni '90 erano la famosa foresta pietrificata.Poi il TUB (Testo Unico Bancario del '93), privatizzazioni, ecc /1👇
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 24h
Le aziende italiane stanno facendo dumping secondo lei?
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 24h
Perché ancora non è passato un anno ed il flussi commerciali per Paese sono non destagionalizzati. Il confronto va fatto con i mesi dell'anno precedente.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi 24h
Replying to @babeari969
Il confronto deve esser fatto sullo stesso periodo anno precedente (ott16-apr17). Possiamo almeno dire che l'introduzione del CETA, nel complesso, NON ha penalizzato le aziende italiane.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi retweeted
Beatrice Cherrier Jul 16
How Friedman and Schwartz Became Monetarists, by James Lothian and George Tavlas [published] [ungated]
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
Replying to @GabrieleGuzzi
ciao, si riferisce a ott17-apr18 vs ott16-apr17 (il CETA è entrato in vigore in modo provvisorio il 21.9 scorso)
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
non è nemmeno mezzo.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
Replying to @GigiEinaudi @OGiannino
ok, adesso che ha espresso tutto il suo sdegno sui negoziatori del trattato, è d'accordo sul fatto che, nel complesso, le aziende italiane con l'introduzione del CETA (aumentando l'export e riducendo l'import con il Canada) non sono state penalizzate?
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi retweeted
(((Frances Coppola))) Jul 17
No it isn't. This is just wrong.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
Replying to @Roby_Romani
c'è giusto chi mi ha scritto che i dati sono sbagliati. (salvo poi sbagliarsi)
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
Certo che sono dati mensili. Il CETA è in vigore dal 21.9 scorso. I dati annuali non servirebbero a niente. Forse, la prossima volta, avrebbe bisogno di un po' di prudenza prima di giudicare sbagliati i dati.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
La tabella va bene. Può ricavarla anche lei dal sito dell'Istat, accessibile liberamente.
Reply Retweet Like
Francesco Lenzi Jul 17
Replying to @mcariota
Reply Retweet Like