Twitter | Cerca | |
Arthemisia
Arthemisia ha fatto dell' il suo mestiere. È società leader a livello nazionale nella produzione, organizzazione e realizzazione di .
4.386
Tweet
2.118
Following
5.241
Follower
Tweet
Arthemisia 7 ago
Lo sapevi che la vita della Morisot fu una continua ribellione inferta agli standard dell'epoca: l'amore per la pittura, per Manet e per la propria indipendenza la fecero essere la prima donna impressionista. Dal 29 agosto tornano gli Impressionisti a Bologna a !
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 5 ago
Per un'estate piena di colori non poteva mancare la nostra suggestione di palette! Fate un bagno anche per noi!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 3 ago
“La pittura è una poesia muta, e la poesia è una pittura cieca”, disse Leonardo Da Vinci. E non possiamo che essere d'accordo con lui.
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 1 ago
Una visione, quella del grande letterato Umberto Eco, che non possiamo che condividere in toto. E voi che ne pensate?
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 31 lug
😍 Il colore in un dipinto è come l’entusiasmo nella vita! E con i Lego riprodotti da sembra esattamente che sia così!!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 30 lug
Il 29 agosto tornano gli Impressionisti a a ! Vai su e prenota la tua visita! Ti aspettiamo!!!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 29 lug
Lo sapete che seppure molti critici notino una somiglianza fra i quadri di Franz Kline e la calligrafia cinese, egli negò sempre tale derivazione sostenendo che, innanzitutto, la calligrafia è una forma di scrittura e lui non scrive, dipinge.
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 28 lug
Il più recente periodo di massimo splendore della tecnica del tableau vivant è stato il XIX secolo. Per tutta la durata della "visione", le persone non parlano e non si muovono. L'approccio si sposa con le forme d'arte del palcoscenico con quelli di pittura o della fotografia.
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 27 lug
Lo sapete che dal 29 agosto tornano gli Impressionisti a a ? Prenota qua la tua vista: Ti aspettiamo!!!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 25 lug
Queste parole del grande poeta Gibran dicono una grande verità. Non smettete mai di risplendere dentro di voi! <3
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 24 lug
😍 Una gioia per il cuore ma soprattutto per gli occhi. Chagall ci trasporta sempre in un mondo poetico e romantico!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 22 lug
Lo sapevi che Andy Warhol era un grande amante dei gatti? Nella sua casa di New York aveva 25 gatti siamesi e a loro dedicò anche un libro illustrato dal titolo “25 gatti di nome Sam e un micio blu”
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 22 lug
Ogni epoca ha i suoi ideali di bellezza. Ma sono ideali, appunto. Stai con noi e godi della bellezza dell'arte!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 21 lug
Nel XX secolo, le opere di Alexander Calder, Ruth Asawa e altri praticanti svilupparono proprio la tecnica della scultura in filo come forma d'arte!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 20 lug
Il nero e il bianco: un'armonia che ha saputo rappresentare in maniera magistrale. Sia a livello cromatico che nella perfezione delle forme. Buona estate da noi di Arthemisia!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 18 lug
"I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni". E se lo diceva il Maestro Picasso, come dargli torto!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 17 lug
😍 Noi ci abbiamo provato a capire di cosa parlano le due signore...che ne dite, abbiamo indovinato? Una risata fa sempre bene!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 16 lug
Lo sapevi che Oliviero Toscani, fotografo famosissimo per le sue campagne pubblicitarie, ha ottenuto ben tre lauree ad honorem: dall’Accademia di Belle Arti di Brescia, dall’Università autonoma dello Stato di Hidalgo e dall’Università delle Arti di Zurigo!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 15 lug
Lo sapete che dal 29 agosto tornano gli Impressionisti a a ? Prenota qua la tua vista: Ti aspettiamo!!!
Reply Retweet Mi piace
Arthemisia 14 lug
La tecnica pittorica usata dalla Frankenthaler ha influenzato altri pittori, in particolare Noland e Louis. I lavori della pittrice statunitense furono inseriti nella grande mostra di New York del 1964 sull'astrazione americana post-pittorica!
Reply Retweet Mi piace