Alessandro Robecchi Apr 25
Ogni anno il 25 aprile, almeno una volta, rileggo questa lettera. Così, per ricordarci quanto siamo piccoli