Twitter | Search | |
This is the legacy version of twitter.com. We will be shutting it down on 15 December 2020. Please switch to a supported browser or device. You can see a list of supported browsers in our Help Center.
agneseonline
a metà di molte cose • 1/3 di • 💯% & lover • femminista
12,694
Tweets
879
Following
832
Followers
Tweets
agneseonline retweeted
Presidenza Assocalzaturifici Jul 7
Siro Badon, Presidente di Assocalzaturifici interviene alla conferenza Ecomm Fashion: “ sono lieto di partecipare a questo evento dedicato alla trasformazione digitale dei mercati e agli scenari post-Covid".
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Daniele Cassandro Jun 2
Sull’uso degli hashtag a cavolo e, più in generale, sui danni dell’hashtag activism 👉Blackout Tuesday posts are drowning out vital information shared under the BLM hashtag
Reply Retweet Like
agneseonline Dec 29
Liste ragionevoli
Reply Retweet Like
agneseonline 26 Jul 19
Replying to @QuellaStrana
Solo ❤️
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Lia Quartapelle 🇮🇹🇪🇺 23 Jun 19
Da un messaggio di speranza. Quando la volontà degli elettori è più forte della prepotenza dei tiranni. Buon lavoro al nuovo sindaco e grazie ai cittadini di Istanbul che sono andato coraggiosamente e caparbiamente a votare z
Reply Retweet Like
agneseonline 23 Jun 19
1 donna su 25 relatori Ci rovinano il così...
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Valigia Blu 20 Jun 19
Reply Retweet Like
agneseonline 19 Jun 19
Bellissimo evento. Sostenibilità, Europa, innovazione. 60 anni di un grande gruppo. 60 visionari e futuro. Dopo due ore, la prima donna che si vede sul palco è un’ologramma. Chissà se entro la fine anche una donna vera avrà la parola.
Reply Retweet Like
agneseonline 19 Jun 19
Bellissimo evento. Sostenibilità, Europa, innovazione. 60 anni di un grande gruppo. 60 visionari. Dopo due ore, la prima donna che si vede sul palco è un’ologramma. Chissà se entro la fine salirà una donna vera oltre a tutte le voci maschili che abbiamo ascoltato.
Reply Retweet Like
agneseonline 19 Jun 19
Non è essere morbida. Non li alimento, non li seguo, non parlo e penso come loro
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Giulia Blasi 17 Jun 19
Ve la ripeto per la centesima volta, tanto ho pazienza. Se cento persone twittano cose belle su Camilleri e dieci twittano cose brutte, bannate gli stronzi e ritwittate le cose belle. Altrimenti sapete chi si nota di più? Dai che ce la fate. Madonna, però.
Reply Retweet Like
agneseonline 15 Jun 19
Questa è una tua opinione. Non un fatto.
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Michela M. 13 Jun 19
Non ve lo voglio dire che i capi di gabinetto di tre assessori della giunta sarda, sono lombardi. Che hanno impiegato 100 giorni per formare la giunta Che la prima proposta di legge è il ripristino dei vitalizi Non ve lo voglio dire perché mi vergogno troppo
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Linkiesta 14 Jun 19
lI punto è che non siamo più credibili. Che siano gli 80 euro di Renzi o la flat tax da 30 miliardi di Salvini, il tempo degli apprendisti stregoni è finito. Bruxelles non vuole riforme strutturali per aumentare la crescita. Punto.
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Giulia Blasi 13 Jun 19
Guardatelo perché è fichissimo.
Reply Retweet Like
agneseonline 13 Jun 19
Replying to @aricookinmusic
Esattamente così 😂😂😂
Reply Retweet Like
agneseonline 13 Jun 19
Ognuno è responsabile di quello che avviene nei suoi spazi digitali, quando innesca il branco. Non è corretto quello che afferma! Non si pubblicano foto di donne da mettere alla gogna. Avrebbe potuto dire la sua opinione su quei cartelli in modo molto diverso.
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Linkiesta 11 Jun 19
25 anni, scampata alla tratta di prostituzione nigeriana, con una bambina di un anno e un figlio di cinque mesi in pancia. Si è vista revocare il diritto di protezione umanitaria e ha avuto l’obbligo di lasciare la struttura. Questa è l'Italia di Salvini.
Reply Retweet Like
agneseonline retweeted
Amaracchia 10 Jun 19
Potrebbero benissimo manifestare le loro idee in altre sedi rispettando la decisione altrui di entrare nella Mangiagalli con la serenità necessaria per affrontare cure mediche o un aborto, invece scelgono la violenza. La violenza non va tutelata, le pazienti e i pazienti sì.
Reply Retweet Like
agneseonline 10 Jun 19
Reply Retweet Like